Esperto risponde – paginemediche.it: parere medico, consulenza onlineespertorisponde.paginemediche.it

Pubblicità
 

Feeds

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news di paginemediche.it?

feeds ico

L'esperto risponde

Verifica subito se la tua domanda ha ricevuto risposta.

Digita il codice e invia


Glossario



Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking

insufficienza mitralica: intervento chirurgico

Codice domanda: HH/2F52656

Domanda

In seguito ad un ECO mi è stata diagnosticata una insufficienza mitralica medio-severa con parametri ecografici che tendono al trattamento chirurgico riparativo della valvola. Consigliata un'ecografia transesofagea per il calcolo del volume riguritato e la definizione anatomica di lembi valvolari. Le mie domande sono: quali rischi comporta l'intervento? Qual è la percentuale di successo? Esistono terapie farmacologiche o ci si deve operare per forza? Se non ci si opera,a cosa si va incontro? Grazie.

Risposta

1) l’intervento è un intervento di cardiochirurgia e come tale è gravato di rischi di mortalità e morbilità: la percentuale di rischio dipende dal tipo di intervento, ma anche e soprattutto dallo stato di salute del paziente; in secondo luogo nel corso dell’intervento si può constatare la non fattibilità della riparazione mitralica e può essere necessario sostituire la valvola con una protesi. 3) l’intervento è la soluzione radicale e definitiva (se ha successo) del problema, mentre la terapia medica è solo palliativa, non risolve il problema ma riduce solamente i sintomi 4) all’ultima domanda è difficile rispondere senza conoscere con precisione il quadro clinico e strumentale del paziente: tuttavia lo sbocco ultimo di insufficienza mitralica severa è nello scompenso cardiaco sinistro.

A cura di Tuttocuore.it
Segnala il termine che stai cercando
Pubblicità
Il Glossario di paginemediche.it

dicembre 2014 in Salute

In primo piano:

Giornata Mondiale dei Malati di Lebbra

Secondo l'ultimo rapporto dell'Organizzazione Mondiale della Sanità sulla lebbra, risalente al 2012, sono [...]

L
M
M
G
V
S
D

Magazine

Focus on

Cuore sano Ridurre del 25% le morti premature legate [...]

Cuore sano

Punto di vista

Infarto: cosa fare? In caso di sospetto infarto acuto occorre fare [...]

Infarto: cosa fare?

Dossier