Esperto risponde – paginemediche.it: parere medico, consulenza onlineespertorisponde.paginemediche.it

Pubblicità
 
Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking

forame ovale pervio: aneurisma del setto interatriale

Codice domanda: HH/1E51114

Domanda

Da qualche mese accuso un dolore al cavo ascellare sinistro ed anche al braccio. a volte fino alle dita della mano. Ho fatto un eco del seno ed il medico ha attribuito il dolore ad una mastopatia. Tuttavia non mi sembra di notare particolari connessioni con il ciclo mestruale, invece si accentua con la stanchezza e con la tensione emotiva. Ho fatto un ecg sotto sforzo che è risultato normale, a parte una tachicardia sinusale, ed un ecodoppler cardiaca di controllo, visto che ho un aneurisma del setto interatriale con una probabile minima pervietà del forame ovale. Come devo comportarmi?

Risposta

Non credo che il dolore possa essere di origine cardiaca. Gli esperti sono concordi nel ritenere che l’aneurisma del setto interatriale e la minima pervietà del forame ovale, in un soggetto giovane senza altre patologie, non deve essere sottoposto ad alcun tipo di trattamento.

A cura di Tuttocuore.it
Segnala il termine che stai cercando
Pubblicità
Il Glossario di paginemediche.it

settembre 2014 in Salute

In primo piano:

Giornata Mondiale dell'Alzheimer

L'Alzheimer è una patologia caratterizzata dalla degenerazione delle cellule del cervello. Si manifesta con [...]

L
M
M
G
V
S
D

Magazine

Focus on

Salute cardiovascolare Controllo della pressione sanguigna e [...]

Salute cardiovascolare

Punto di vista

Infarto: cosa fare? In caso di sospetto infarto acuto occorre fare [...]

Infarto: cosa fare?

Dossier