Esperto risponde – paginemediche.it: parere medico, consulenza onlineespertorisponde.paginemediche.it

Pubblicità
 
Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking

holter: referto

Codice domanda: GG/1F37251

Domanda

Gradirei un commento ai risultati Holter ecg di mia mamma: RR max : 2325 ms (cosa significa RR?) F.C. max 181 bpm RR Min: 320 ms F.C. min 30 bpm Bradicardia 0 Pause 0 Battiti mancanti 0- Episodi Ventricolari: Battiti ectop- isolati 113 0.1% BI & TRG. 0 & 0 - TACHICARDIA: 0; coppie 13 ; salve 1 EPISODI SOPRAVENTRICOLARI : battiti ecto isolati 48, coppie 0 ; Salve 0 - BI & TRG.:0 & 7 - durata totale 00:01:13; 1/ a 4:07:24 durata 00:00:13; 2/ a 4:21:53 durata 00:00:10; 3/a 4:27:10 durata 00:00:10 - tachicardia 0 - INSTABILITA' RR : 9 - durata totale 01:52:37 (8%) 1/ a 4:59:33 durata 00:50:14; 2/ a 06:07:28 durata 00:30:25; 3/ a 04:45:44 durata 00:013:24 COMMENTI: ritmo sinusale normofrequente di base a FC med 56 b/m interrotto da tratti di Fibrillazione atriale. Alcune extrasistoli ventricolari polimorfe ripetitive in coppie e una tripla. Non alterazioni nella fase di ripolarizzazione. Mia mamma è in terapia con sotalolo 80 mg 1 cp al mattino e una alla sera (sotalolo) Triatec HCT 5 1 cp al mattino Seropran 20 mg. 1 al mattino Triatec 5 alla sera 1 o mezza a seconda della P.A. serale Coumadin sec. I.N.R. (da mantenere tra 2,0 e 3,0)ore 17 Trittico ac 75 mg. Prima di andare a letto. Una curiosità: perchè BESV e BEV si riscontrano soprattutto durante la notte? Grazie.

Risposta

La sua mamma ha una malattia atriale con disfunzione del nodo del seno (quest’ultimo è il centro di comando dell’attività elettrica cardiaca). R-R indica l’intervallo tra due battiti cardiaci. Il valore massimo di RR riscontrato nell’Holter della sua mamma non deve preoccuparla perché si pone attenzione a RR maggiori di 2500 ms. La terapia consigliata è mirata oltre che al controllo della ipertensione arteriosa anche alla prevenzione di episodi di fibrillazione atriale e alla riduzione del rischio cardioembolico. Lei comunque non mi scrive per quali disturbi è stato eseguito l’Holter: il punto da cui partire dovrebbe sempre essere quello clinico–anamnestico. E’ verosimile che la prevalenza delle extrasistoli, sia ventricolari che sopraventricolari, durante le ore notturne sia dovuta al rallentamento della frequenza cardiaca legato oltre che alla terapia con sotalolo alla prevalenza del tono vagale.

A cura di Tuttocuore.it
Segnala il termine che stai cercando