Esperto risponde – paginemediche.it: parere medico, consulenza onlineespertorisponde.paginemediche.it

Pubblicità
 
Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking

ictus: ipodensità pontina

Codice domanda: HH/1M57664

Domanda

buongiorno sono una studentessa al secondo anno di scienze infermieristihe. ho fatto un caso clinico che tratta di ictus ischemico pontino paramediano sinistro. vorrei dei chiarimenti su l'ipodensità pontina, ovvero cosa significa esattamente, e cosa sono le placche ateromasiche, poichè farò unesame domani non vorrei fare brutte figure, grazie e complimenti per il sito.

Risposta

L’ictus è una sindrome caratterizzata dall’improvviso e rapido sviluppo di sintomi e segni focali riferibile a causa vascolare con deficit delle funzioni cerebrali. L’ipodensità pontina è la zona ipoirrorata affetta da occlusione dell’arteria interessata all’irrorazione di quel territorio. L'aterosclerosi è un accumulo di sostanze grasse sulle pareti interne delle arterie. Le placche sono costituite in prevalenza da colesterolo, piastrine, lipidi

A cura di Tuttocuore.it
Segnala il termine che stai cercando
Pubblicità

Magazine

Focus on

Salute cardiovascolare Controllo della pressione sanguigna e [...]

Salute cardiovascolare

Punto di vista

Infarto: cosa fare? In caso di sospetto infarto acuto occorre fare [...]

Infarto: cosa fare?

Dossier