Esperto risponde – paginemediche.it: parere medico, consulenza onlineespertorisponde.paginemediche.it

Pubblicità
 
Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking

pause sinusali: pacemaker

Codice domanda: HH/2A45452

Domanda

Buongiorno, in seguito ad un ecg dinamico sec. Holter fatto in data 11/04/05 il risultatto è stato il seguente: esame compatibile con disfunzione del nodo seno-atriale. Frequenti pause sinusali prevalentemente notturne con pause rr' prolungate anch edi 2,8 sec.-comparsa di ritmo giunzionale-qualche scappamento ventricolare-si consiglia ricovero in ao per valutazione impianto di peacemaker. sono stata ricoverata all'ospedale ciivco di palermo, qui mi hanno fatto altri esami è l'esito è stato: asintomatica durante la degenza, buone condizioni di compenso emodinamico.Il 18/04/05 è stato eseguito studio elettrofisiologico transesofageo, risultato negativo. negativo il massaggio del seno carotideo. in atto non indicazione ad impianto di pacemaker. nella norma le principali indagini ematochimiche, compresi gli ormoni tiroidei. Il 22/04/05 feci il test ergometrico dove risultò curva pressoria ipertensiva quindi mi consigliarono di fare la tomoscintigrafia miocardica di perfusione a riposo o dopo stimolo, il referto ha mostrato regolare distribuzione del tracciante di perfusione sia dopo test provocativoergometrico che in condizioni basali. All'analisi di funzione,si segnala normale cinesi globale e segmentaria del VS, con FE basale pari al 64% (metodo di Germano). Conclusioni: al carico di lavoro raggiunto, non segnalate aree di ipoperfusione inducibile espressione di ridotta riserva coronarica. Funzione ventricolare sin. nella norma. In data 14/12/05 ho ripetuto l'ecg dinamico sec. Holter con il seguente risultato: alternarsi di ritmo sinusale condotto con intervallo A-V normale, a brevi periodi di ritmo giunzionale ed in 1 solo caso, a 2 battute di ritmo idioventricolare sostitutivo, alle ore 17:29:08,con frequenza 34/m'. frequenza media nelle 24 ore:61bpm' (min 22, notturna- max 114,diurna). 58 pause notturne superiori ai 2,5 secondi, la piu lunga delle quali di 3,55 secondi, alle ore 05:49, e 163 pause piu brevi, comprese fra i 2,0 ed i 2,5 secondi, sia notturne che nelle ore di veglia. Battiti ectopici sopraventricolari: 48/ora singoli. Battiti ectopici ventricolari praticamente monomorfi: 29/ora, tutti singoli. Non significative variazioni del tratto S-T. Il cardiologo in seguito a tale referto consiglia impianto salvavita pacemaker ke funziona solo durante la pausa; Tengo a precisare ke io non accuso nessuna sintomatologia inerente a tale patologia (svenimenti, appannamento, accuso solo giramenti di testa dovuti ad artrosi cervicali) ed inoltre il cardiologo è deciso a mettermi l'impianto perchè preoccupato dalle pause di 2,5 secondi diurne. In attesa di una vostra risposta le progo i piu cordiali saluti.

Risposta

Sono assolutamente d’accordo con il Suo Cardiologo. Le pause > di 2.5 sec. meritano il pace maker.

A cura di Tuttocuore.it

Richiedi un consulto

Segnala il termine che stai cercando
Pubblicità
Il Glossario di paginemediche.it

novembre 2014 in Salute

In primo piano:

Giornata Internazionale per l'Eliminazione della Violenza sulle Donne

C'è ancora molta strada da fare per eliminare i pregiudizi e la violenza nei confronti delle donne, sempre [...]

L
M
M
G
V
S
D

Magazine

Focus on

Cuore sano Ridurre del 25% le morti premature legate [...]

Cuore sano

Punto di vista

Infarto: cosa fare? In caso di sospetto infarto acuto occorre fare [...]

Infarto: cosa fare?

Dossier