Esperto risponde – paginemediche.it: parere medico, consulenza onlineespertorisponde.paginemediche.it

Pubblicità
 
Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking

eosinofili: eosinofili

Codice domanda: GG/1M42889

Domanda

mio figlio nel dicembre 2004 (nato il7-4-01) aveva ige totali 160 ed era riconosciuta una moderata eosinofilia valori 9,9. ottobre 2005 altri rsami del sangue e la diagnosi eosinofilia valori 14,7. Ha spesse crisi allergiche e asma. Che cos'è l'eosinofilia e che conseguenze ha?
Quali sono i valori d'allarme?

Risposta

Gli eosinofili sono cellule del sangue che possono migrare nelle mucose infiammate (ad esempio quelle respiratorie negli asmatici) incrementando l'infiammazione. Ciò significa che i soggetti allergici sintomatici come gli asmatici devono praticare terapia antiinfiammatoria oltre che broncodilatante.Cordiali salutiProf Gennaro D'Amato

Segnala il termine che stai cercando
Pubblicità
Il Glossario di paginemediche.it

ottobre 2014 in Salute

In primo piano:

Giornata Mondiale del Diabete

Familiarità e cause ambientali, sono i principali fattori di rischio del diabete di tipo 1. Per il diabete di [...]

L
M
M
G
V
S
D

Magazine

Focus on

Punto di vista

Dossier

Melanzane, gustose e versatili  Il nome deriva probabilmente da mela [...]

Melanzane, gustose e versatili