Esperto risponde – paginemediche.it: parere medico, consulenza onlineespertorisponde.paginemediche.it

Pubblicità
 
Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking

cirrosi epatica: prurito

Codice domanda: GG/3A30716

Domanda

Mio marito è affetto da cirrosi epatica da epatite c, in attuale scompenso ascitico. Prende al giorno: 2 lasix 25, 2 kanrenol, 2 konakion, 3 acido ursodesossicolico da 300mg. Era stato operato di cistifellea a settembre, in via laparoscopica, ed in seguito a questo l'epatite c è degenerata in cirrosi, o perlomeno si è evidenziata per la prima volta con versamento ascitico. E' tormentato da un prurito costante. C'è qualcosa che può prendere per attenuarlo? Grazie.

Risposta

Solitamente il prurito diffuso presente nel paziente affetto da cirrosi epatica viene trattato con il farmaco colestiramina (Questran bustine da 2 a 3 bustine al dì). In alternativa, od in aggiunta, può anche assumere un farmaco anti-istaminico, del tipo Zirtec cpr.

A cura di Fegato.com
Segnala il termine che stai cercando
Pubblicità
Il Glossario di paginemediche.it

settembre 2014 in Salute

In primo piano:

Race for the Cure

Ritorna la Race for the Cure, la corsa di solidarietà di cinque chilometri nata per raccogliere fondi e [...]

L
M
M
G
V
S
D

Magazine

Focus on

Epatite virale: l'esperto risponde L'epatite virale è una malattia infettiva [...]

Epatite virale: l'esperto risponde

Punto di vista