Esperto risponde – paginemediche.it: parere medico, consulenza onlineespertorisponde.paginemediche.it

Pubblicità
 
Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking

epatite c: contagio

Codice domanda: HH/1N59672

Domanda

Salve, vorrei porvi una domanda a prima vista un pò insolita ma che credo serva a rassicurarmi. Ho una ferita sulla parte superiore della mano di un paio di centrimetri e che si sta rimarginando, praticamente con la crosticina. Ogni tanto punzecchio questa crosticina con conseguente non completa rimarginazione e una fuoriuscita di un pò di sangue. Ora, mi è capitato di stringere la mano ad un individuo affetto da epatite C di cui so che il virus non dovrebbe essere molto attivo. E' possibile avere un contagio con questa stretta di mano, magari col sudore o in presenza di piccole ferite sul soggetto contagiato? E se la mia ferita fosse stata un pò aperta o non completamente ricoperta dalla crosticina?

Risposta

La modalità di trasmissione di infezione da HCV che descrive è assolutamente improbabile. Non rieteniamo possibile che ci sia un contagio attraverso una stretta di mano, anche se presente sudore o piccole ferite sulla cute del soggetto contagiato o se la ferita fosse stata lievemente aperta.

A cura di Fegato.com
Segnala il termine che stai cercando