Esperto risponde – paginemediche.it: parere medico, consulenza onlineespertorisponde.paginemediche.it

Pubblicità
 
Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking

ghiandola ingrossata: cosa fare?

Codice domanda: FF/1I22424

Domanda

Da qualche settimana ho una ghiandola ingrossata sotto l'orecchio (è dura e "ferma"), cosa può essere? sto iniziando a preoccuparmi...

Risposta

Impossibile saperlo “da qui”! In linea generale se la ghiandola ingrossata è solo una, se le sue dimensioni sono comunque rimaste stabili, se non è dolente e se non ci sono sintomi sistemici (febbre in primo luogo) molto probabilmente non si tratta di nulla di preoccupante. Sarebbe opportuno comunque farla valutare direttamente al suo medico curante.

A cura di Paginemediche.it

Richiedi un consulto

Segnala il termine che stai cercando
Pubblicità
Il Glossario di paginemediche.it

settembre 2014 in Salute

In primo piano:

Cancro? No grazie

Promosso dall'Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM), dalla Fondazione 'Insieme Contro il Cancro' e [...]

L
M
M
G
V
S
D

Magazine

Focus on

Vacanze in sicurezza Prima di partire verso mete esotiche è [...]

Vacanze in sicurezza

Punto di vista

Aids: a che punto siamo con la ricerca? La scienza compie grandi passi in avanti, ma [...]

Aids: a che punto siamo con la ricerca?

Dossier