Esperto risponde – paginemediche.it: parere medico, consulenza onlineespertorisponde.paginemediche.it

Pubblicità
 
Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking

dolori e costrizione allo sterno: gastroscopia

Codice domanda: 5Z0PO2HLP0

Domanda

Codice domanda: 941Z0G63XDDomandabuongiorno, sono circa quattro settimane che ho dei dolori "strani" al centro del petto..cominciano come fitte di qualche secondo e mi lasciano poi una sensazione di fastidio e pesantezza, spesso le stesse fitte s'irradiano alla schiena in corrispondenza dello sterno e allo sterno stesso. A volte il dolore sembra che "avvolga" tutta la gabbia toracica, sono molto ansiosa e sto pensando di tutto..non nego che spesso nel mangiare faccio fatica e ho una sensazione di costrizione alla gola e al petto.Sono stata dal medico curante due volte, la prima volta mi ha dato un gastroprotettore convinto che fosse un problema di reflusso,non ha avuto nessun effetto. La seconda volta mi ha dato l'efferalgan una volta al giorno, secondo lui sono dolori intercostali, ma non mi ha fatto fare nessun accertamento e i dolori persistono ogni giorno.Venerdi vorrei tornare ma a questo punto non so cosa fare..per favore attendo una vostra consulenza!!RispostaSalve, le consiglio di sospendere l' assunzione dell' efferalgan e di fare delle accurate analisi del sangue. Dopo di che mi ricontattata e analizzeremo le sue analisi , in maniera tale da poter indagare meglio sui suoi sintomi. A risentirla,Dott.ssa Monica CaddeoMedico di Medicina GeneraleGentile Dott.ssa Caddeo, Sono stata dal medico di base il quale mi ha prescritto rx torace (con nessun tipo di evidenziazione, tutto nella norma per fortuna) e degli esami completi di sangue e urine (sono risultati tutti con valori normali).A breve credo mi farò anche prescrivere gastroscopia perchè ho sempre la sensazione di corpo estraneo in fondo alla gola soprattutto nella parte sinistra, lingua bianca e a volte senso di amaro.Ora le chiedo se questi sintomi possano essere determinati dal fatto che forse non ero ancora del tutto pronta alla sospensione del farmaco, prendevo un antidepressivo da circa 6 anni (entact da 10mg negli ultimi tempi e prima sono stata curata a lungo con efexor) o possano essere invece determinati da patologie effettivamente fisiche.Ho sentito il mio neurologo per poter capire la natura di questi problemi ma lui è purtroppo assente fino al 9 gennaio ed ero comunque interessata anche ad un suo parere.Non ho specificato che ho 35 anni, sono in notevole sovrappeso ma ho cominciato una dieta seguita da dietologa da 6 mesi e ho perso 16 chili e frequento un corso di ginnastica in acqua due volte a settimana.La ringrazio nuovamente per la disponibilità

Risposta

Salve, la ringrazio per avermi contattata nuovamente. Le consiglio di effettuare la gastroscopia per maggiori accertamenti, sicuramente in quasi tutte le patologie vi è anche una componente psicologica, ma non penso che il suo problema sia riconducibile solo alla sospensione dell' entact. Continui con la dieta e cn l' attività fisica, se le è possibile aggiunga anche qualche ora di camminata alla settimana. Mi ricontatti per ulteriori dubbi dopo la gastroscopia e dopo eventuale consulto neurologico. Saluti

A cura di Paginemediche.it

Richiedi un consulto

Segnala il termine che stai cercando
Pubblicità

Magazine

Focus on

Pigrizia e sedentarietà Una persona su tre non fa abbastanza [...]

Pigrizia e sedentarietà

Punto di vista

Le regole del galateo che fanno bene alla salute Ecco in che modo le buone maniere possono far [...]

Le regole del galateo che fanno bene alla salute

Dossier

Differenze di genere e salute Sta prendendo sempre più piede la concezione [...]

Differenze di genere e salute