Esperto risponde – paginemediche.it: parere medico, consulenza onlineespertorisponde.paginemediche.it

Pubblicità
 
Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking

mal di denti: cosa fare?

Codice domanda: EE/3M11937

Domanda

Soffro da quasi un anno per un molare inferiore sx che mi è stato devitalizzato. Il dente aveva una vecchia otturazione di 15 anni fa che mi era stata rifatta nei mesi precedenti. Dandomi sempre fastidio mi è stato devitalizzato. Ma il dente non è mai andato bene. E' stato aperto e ritrattato altre 2 volte, lasciando anche per un mese una medicazione provvisoria perchè era sempre dolorante soprattutto mangiando cibi caldi. Ho preso l'antibiotico, perchè, facendo le radiografie, si notava un leggero alone bianco nella zona della radice. Dopodichè mi è stata lasciata per un mese una medicazione provvisoria nel dente e non ho avuto più dolore. Chiudendolo definitivamente sono ricominciati i dolori. Adesso continuo ad avere dolori, di intensità varia (con il tempo brutto mi fa più male). Nel frattempo ho fatto 2 piccole otturazioni ai premolari superiori e ho avuto forti dolori per qualche mese che adesso sono scomparsi. Da qualche tempo ho iniziato ad avere male all'altro molare dx che ha una vecchia otturazione in metallo. Sono davvero esasperata e non oso più toccare nessun dente per paura di avere ancora più dolori di quelli che ho già.
Mi sono fatta vedere da un altro dentista che dice che apparentemente il dente devitalizzato è trattato bene e che l'altro molare dx che ha cominciato a farmi male ha un'otturazione vecchia ma che chiude benissimo sotto la quale non c'è traccia di carie. Mi hanno detto di avere pazienza che forse passerà da solo; forse ho una lunga "memoria". Penso che un anno di mal di denti sia tanto. Cosa devo fare? Qualcuno ha parlato di un'apicectomia sconsigliandomela allo stesso tempo per la brutta posizione del molare inferiore sx.

Risposta

Capisco il suo disagio. Spesso risulta difficile devitalizzare un molare che possiede diversi canalicoli laterali oltre ai tre canali principali trattati. Si potrebbe anche trattare di qualche una frattura interna del dente non visibile radiograficamente, che porta il dente a non guarire mai. In casi come il suo le alternative sono le seguenti: a. estrarre il dente; b. intervento di apicectomia; c. estrazione, cura e reimpianto del dente. La soluzione a. sarebbe una vera sconfitta dopo tutto ciò che ha patito. La soluzione b. è sconsigliabile – anche se eseguibile – data l’alta percentuale di complicanza neurologica a carico del nervo all’interno della mandibola (da valuare con la radiografia panoramica). La soluzione c. potrebbe essere un buon compromesso anche se non è praticata da tutti i dentisti. Quest’ultima viene eseguita in anestesia locale e consiste nell’estrazione molto prudente, del dente in questione. In sintesi il dente viene curato nelle mani del dentista (viene in pratica eseguita una apicectomia extraorale) e successivamente riposizionato nel suo alveolo entro circa 20 minuti. Ovviamente il dente, una volta guarito, dovrà ricevere una corona metallo/ceramica.

A cura di Paginemediche.it
Segnala il termine che stai cercando
Pubblicità
Il Glossario di paginemediche.it

novembre 2014 in Salute

In primo piano:

Giornata Nazionale sul Parkinson

Lentezza nei movimenti, rigidità muscolare, perdita di stabilità con conseguenti cadute: sono tra i [...]

L
M
M
G
V
S
D

Magazine

Focus on

Prevenire la carie La carie è un processo di [...]

Prevenire la carie

Punto di vista

Dossier