Esperto risponde – paginemediche.it: parere medico, consulenza onlineespertorisponde.paginemediche.it

Pubblicità
 
Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking

cattivo odore (cacosmia): la cacosmia può dipendere da una sinusite

Codice domanda: L7M9351344

Domanda

Gentile dottore, è la terza volta che percepisco un cattivo odore nel mio naso. La prima volta è stata circa3 mesi addietro (l'ho avvertito di notte e mi è durato tutto il giorno), in seguito dopo una quindicina di giorni (è durato una settimana) e ieri sera e stamattina. Comunque, tre odori diversi (gomma bruciata, fiori dolciastri e caffè stantio) Devo temere una patologia? Faccio presente di soffrire di allergie, ma soltanto primaverili, di due acufeni (uno pulsante e l'altro come un fruscio) e di recente ho fatto un paio di visite audiologiche e otorino, ma non si è rilevato nulla. Cosa può essere? Grazie

Risposta

La percezione di cattivo odore (cacosmia) può dipendere, ad esempio, da una sinusite misconosciuta o paucisintomatica. Questa è, tuttavia, solo la causa più frequente: per porre una diagnosi, è necessaria una visita otorinolaringoiatrica

Dott. Francesco Gedda
Specialista in Otorinolaringoiatria

A cura di Paginemediche.it
Segnala il termine che stai cercando
Pubblicità

Magazine

Focus on

Otite L'otite è l'infiammazione o [...]

Otite

Punto di vista

Salute dell'udito a rischio per i giovanissimi La responsabilità è della musica ascoltata [...]

Salute dell'udito a rischio per i giovanissimi